PROROGA DELLA CHIUSURA DELLE MOSTRE IN CORSO

fino al 15 febbraio 2021

 

In ottemperanza all‘ordinanza del Ministro della Salute del 16 gennaio 2021, allo scopo di contrastare e contenere il diffondersi del virus SARS-Cov-2, fermo restando quanto previsto dal Decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 14 gennaio 2021, alle Regioni Abruzzo, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Marche, Piemonte, Puglia, Umbria e Valle d’Aosta si applicano le misure di cui all’art. 2 del medesimo decreto (Ulteriori misure di contenimento del contagio su alcune aree del territorio nazionale caratterizzate da uno scenario di elevata gravità e da un livello di rischio alto, art.2, comm 4, lettera d: “sono sospesi le mostre e i servizi di apertura al pubblico dei musei e degli altri istituti e luoghi della cultura di cui all’art. 101 del codice dei beni culturali e del paesaggio, di cui al decreto legislativo 22 gennaio 2004, n. 42, ad eccezione delle biblioteche dove i relativi servizi sono offerti su prenotazione e degli archivi, fermo restando il rispetto delle misure di contenimento dell’emergenza epidemica”).

Le mostre Giambattista Piranesi. Sognare il sogno impossibile e L’impronta del futuro. Il destino della città piranesiana resteranno pertanto chiuse fino al 15 febbraio 2021.

In compliance with the Covid-19 containment and emergency management measures set out in the Prime Ministerial Decree of 14 January 2021, the exhibitions ‘Giambattista Piranesi. Sognare il sogno impossibile’ and ‘L’impronta del futuro. Il destino della città piranesiana’,  will be closed until 15th February 2021.

Pin It on Pinterest

Share This