finissage-Salvato-Rosa

ore 17,30

Aspettate, aspettate adesso canto

Omaggio musicale all’amicizia fra Salvator Rosa e Antonio Cesti

a cura di Paolo Scarnecchia

con

Angelo Giordanosopranista

Gioacchino Zarrellibaritono

Antonella Molesclavicembalo

Roma, giovedì 11 settembre, ore 17.30, via della Stamperia 6,

Museo dell’Istituto nazionale per la Grafica

In occasione della chiusura della mostra Rosa Rame, l’Istituto nazionale per la Grafica presenta l’evento Aspettate, aspettate adesso canto, a cura di Paolo Scarnecchia, in collaborazione con docenti e allievi del Conservatorio di musica ‘Nicola Sala’ di Benevento. Si tratta di un esperimento di musica al museo, una sorta di ‘conversazione concerto’. L’amicizia tra Salvator Rosa (Napoli 1615 – Roma 1673) e Pietro Cesti (Arezzo 1623 – Firenze 1669), cantante e operista di fama europea, risale alla seconda metà degli anni Quaranta del Seicento, epoca nella quale il frate, ribattezzato Antonio, era maestro di cappella a Volterra, ed è parte di un sodalizio che include anche il poeta e commediografo Giovanni Battista Ricciardi (Pisa 1623-1686). Le lettere di Rosa costituiscono una importante fonte per la ricostruzione della biografia del compositore e rivelano numerosi dettagli delle sue avventurose vicende personali. A rendere famoso il nome di Cesti in Europa non furono soltanto le opere, ma anche le cantate, tra cui la più originale e curiosa è senz’altro Aspettate, aspettate adesso canto. L’amicizia fra i due eminenti artisti verrà ricordata attraverso la lettura dei passaggi più significativi delle lettere di Rosa e l’esecuzione di alcune arie e cantate del compositore toscano.

L’ingresso è libero ma esclusivamente su prenotazione nella sezione prenotazioni

Sede dell’evento  Roma, Museo dell’Istituto nazionale per la Grafica, via della Stamperia, 6 (Fontana di Trevi)

Data 11 settembre 2014 ore 17,30

Apertura al pubblico l’ingresso del pubblico è consentito per un massimo di 50 persone

per partecipare è necessaria la prenotazione esclusivamente attraverso il sito

Ingresso libero

Responsabile Ufficio Stampa e Comunicazione Angelina Travaglini  con la collaborazione di  Roberta Ricci

l’ingresso del pubblico è consentito per un massimo di 50 persone.

Per partecipare è necessaria la prenotazione esclusivamente attraverso il modulo qui sotto

Prenotazioni ore 17,30:

Con l'invio del presente modulo acconsento al trattamento dei dati che verranno utilizzati dall'Istituto Centrale per la Grafica al solo scopo di comunicazione tra le parti. Nessun dato verrà memorizzato in banca dati o diffuso in alcun modo a terzi, nel rispetto della normativa sulla privacy Decreto Legislativo 30 giugno 2003 n. 196. Acconsento

Pin It on Pinterest

Share This