Seleziona una pagina

Fotografie

La Collezioni fotografiche, con opere databili a partire dalla metà dell’Ottocento fino ad oggi, esemplifica e valorizza in particolare la storia della fotografia italiana e il ruolo svolto dal mezzo nell’ambito dei diversi linguaggi espressivi.
Conta attualmente (tra negativi, positivi e fototipi unici) un insieme di circa 17.000 opere, con la presenza di un nucleo rappresentativo dei materiali delle origini (dagherrotipi, ambrotipi, ferrotipi, autocromie, stereoscopie e cartes de visite, oltre a una stampa da calotipo di William Henry Fox Talbot, uno degli inventori della fotografia).