XIII settimana della cultura

Black

Roma, Palazzo Poli

dal 11 al 16 Aprile 201

Roma, Palazzo Poli dal 11 al 16 Aprile 2011

lunedi 11

Copia di de Maio

Incontro di studio

L’età moderna di Romeo De Maio

L’iniziativa è promossa in continuità ideale con il volume miscellaneo Società, Cultura e vita religiosa in età moderna. Studi in onore di Romeo De Maio, pubblicato nel 2009 dal Centro di Studi Sorani, a cura di Luigi Gulia, Ingo Herklotz, Stefano Zen, in occasione del suo ottantesimo genetliaco. All’incontro sono invitati studiosi e istituzioni accademiche, scientifiche e culturali accomunati dalla ricerca storica intesa come percorso di coscienza etica e di libera mente. I temi trattati attengono ad ambiti, questioni e temi dell’età moderna che preludono a sviluppi o nessi di pregnante attualità. Il cardinale Raffaele Farina ha fatto pervenire la propria adesione anche a nome dell’Archivio Segreto Vaticano e della Biblioteca Apostolica Vaticana. Porterà il saluto del ministero per i Beni e le Attività Culturali Antonia Pasqua Recchia, Direttore Generale per il Paesaggio, le Belle arti, l’architettura e l’arte contemporanea. Introdurranno i lavori: Maria Antonella Fusco, Dirigente dell’istituto nazionale per la Grafica, e Luigi Gulia, Presidente del Centro di Studi Sorani. Seguiranno gli interventi tematici di: Edoardo Aldo Cerrato (Procuratore Generale della Confederazione dell’Oratorio di S. Filippo Neri), Marcello Fagiolo (Direttore del Centro di Studi sulla Cultura e l’Immagine di Roma), Vittorio Frajese (Università degli Studi di Roma Tor Vergata), Giovanni Morello (Presidente Artifex), Roberto Rusconi (Università degli Studi di Roma Tre), Filippo Tuena (scrittore), Stefano Zen (Istituto Enrico De Nicola di Napoli), Agostino Ziino e Claudio Gison (Università degli Studi di Roma Tor Vergata). Concluderà l’incontro l’intervento di Romeo De Maio, già ordinario di storia moderna nell’Università di Salerno, ordinario di Storia del Rinascimento, di Storia Moderna e di Storia del Cristianesimo presso la Facoltà di Lettere dell’Università di Napoli Federico II. Romeo De Maio è stato direttore della scuola Vaticana di Biblioteconomia, scriptor latinus della Biblioteca Apostolica Vaticana, Honor Guest al Warburg Institute di Londra, membro del Comitato per lo studio dei Codici miniati della Bodleian Library-Oxford University. Ha presieduto il comitato scientifico dei convegni internazionali promossi dal Centro di Studi Sorani su Baronio, Bellarmino e la Controriforma negli anni 1979, 1984, 1986. È autore di Michelangelo e la Controriforma, 1978, un classico della storiografia contemporanea. Fra gli altri suoi libri: Il libro del Vangelo nei Concili Ecumenici, 1963; Bonsignore Cacciaguerra, 1964; Savonarola e la Curia Romana, 1969; Società e vita religiosa a Napoli nell’età moderna, 1971; Riforme e miti nella Chiesa del Cinquecento, 1973; Pittura e Controriforma a Napoli, 1983; Donna e Rinascimento, 1987; Pulcinella, il filosofo che fu chiamato pazzo, 1989; Il codice Flora, una pinacoteca miniata, 1992; Rinascimento senza toga, 1999; Cristo e la Sfinge. La storia di un enigma, 2001.

Saluti:

Antonia Pasqua Recchia Direttore Generale per il Paesaggio, le Belle Arti, l’Architettura e l’Arte contemporanee

introduzione:

Maria Antonella Fusco Dirigente dell’Istituto Nazionale per la Grafica

Luigi Gulia Presidente del Centro di Studi Sorani

Interventi:

Edoardo Aldo Cerrato Procuratore Generale della Confederazione dell’Oratorio di S. Filippo Neri

Borromeo e Silvio Antoniano: santità e cultura nella cerchia oratoriana di Filippo Neri.

Marcello Fagiolo Direttore del Centro di Studi sulla Cultura e l’Immagine di Roma La Roma di Paolo IV.

Vittorio Frajese Università degli Studi di Roma Tor Vergata Copernicanesimo e inquisizione: il processo a Galileo Galilei.

Giovanni Morello Presidente Artifex Ricordi dallo scrittoio della Vaticana.

Roberto Rusconi Università degli Studi di Roma Tre «La più grande bibliografia nazionale della Controriforma». Una ricerca sulla “inchiesta” della S. Congregazione dell’Indice dei libri proibiti alla fine del secolo XVI.

Filippo Tuena Scrittore Narrare l’arte. Ovvero, “knowing by heart”.

Stefano Zen Dirigente Scolastico dell’Istituto Enrico De Nicola – Napoli La Donazione di Costantino nel Cinquecento tra filologia, apologia e censura ecclesiastica.

Agostino Ziino – Claudio Gison Università degli Studi di Roma Tor Vergata La musica.

Concluderà l’incontro Romeo De Maio

ore 15.30 sala Dante di Palazzo Poli, via Poli, 54

All’incontro sono invitati studiosi e istituzioni accademiche, scientifiche e culturali accomunati dalla ricerca storica intesa come percorso di coscienza etica e di libera mente. I temi trattati attengono ad ambiti, questioni e temi dell’età moderna che preludono a sviluppi o nessi di pregnante attualità.

martedi 12

bartolini

Presentazione del libro SIGFRIDO BARTOLINI fra luoghi e tempo la parola e l’immagine, EDIZIONI POLISTAMPA

 

 

 

 

 

 

 

introduce:

Maria Antonella Fusco Dirigente dell’Istituto Nazionale per la Grafica

Intervengono:

Franco Cardini – Istituto Italiano di Scienze Umane di Firenze

Barbara Jatta – Biblioteca Apostolica Vaticana

Claudio Rosati – Regione Toscana

Marino Biondi – Università degli Studi di Firenze

Ilaria Occhini leggerà brani dal poemetto Primavera Romana di Sigfrido Bartolini

ore 16.30 sala Dante di Palazzo Poli, via Poli, 54

 

mercoledi 13

PROGETTARE PER TUTTI senza barriere

CORSO DI FORMAZIONE POST LAUREAM

logo_master

GLI EDIFICI CON VALORE STORICO E AMBIENTALE

XVIII edizione

introducono:

Maria Antonella Fusco, Dirigente dell’Istituto Nazionale per la Grafica

Fabrizio Vescovo, Direttore del Corso

intervengono:

Giovanni Carbonara, Facoltà di Architettura, Sapienza Università di Roma

Agostino Tropea, Istituto Nazionale per la Grafica

Alessandra Di Matteo, Direzione regionale per i beni culturali e paesaggistici del Lazio

ore 14.30 – 18.30 sala Dante di Palazzo Poli, via Poli, 54

 

giovedi 14

targa1

QUADERNI approvatoLino Bianchi Barriviera incisore

Palombi Editori

Giornata di studio dedicata alla donazione e alla pubblicazione del catalogo ragionato delle incisioni di Lino Bianchi Barriviera (1906 – 1985)

Introduce

Maria Antonella Fusco, Dirigente dell’Istituto Nazionale per la Grafica

Intervengono

Luigi Goglia,Docente di Storia e istituzioni dell’Africa. Facoltà di Scienze Politiche Università di Roma TreLino Bianchi Barriviera e l’Italia in Etiopia

Silvia Bianchi, Storico dell’arte Il catalogo ragionato dell’intera opera incisa

Giuseppe Trassari Filippetto, Direttore del Laboratorio per la diagnostica delle matrici Il restauro e la biffatura delle matrici

Francesca Ghersetti, Fondazione Benetton Studi Ricerche Treviso L’Archivio Lino Bianchi Barriviera presso la Fondazione

Fabio Fiorani, Direttore storico dell’arte del Laboratorio di restauro opere d’arte su carta La donazione Lino Bianchi Barriviera

Ginevra Mariani, Direttore Calcoteca ING

Giovanna Scaloni, Calcoteca ING La donazione di 258 matrici del Fondo Lino Bianchi Barriviera alla Calcoteca dell’Istituto Nazionale per la Grafica

Barbara Jatta, Direttore del Gabinetto delle stampe della Biblioteca Apostolica Vaticana La donazione di 112 matrici del Fondo Barriviera al Gabinetto delle stampe della Biblioteca Apostolica Vaticana

Marco Tamaro, Direttore della Fondazione Benetton Studi Ricerche Treviso La donazione di 110 matrici del Fondo Barriviera all’Archivio della Fondazione Benetton Studi Ricerche

Seguirà la visita all’esposizione di una selezione delle matrici e degli esemplari a stampa più indicativi della donazione.

ore 10.00 – 13.00

sala Dante di Palazzo Poli, via Poli, 54

 

venerdi 15

Visita guidata alle mostre con Maria Francesca Bonetti

titolo_nuo_ridimensionareIL RACCONTO DI UN’EPOCA

Fotografie dagli album della principessa Anna Maria Borghese

appuntamento : h.11,00 Calcografia, via della Stamperia 6.

 

 

 

titolo_ridimensionareM A R I O C R E S C I FORSE FOTOGRAFIA

Attraverso la traccia

appuntamento : h.12,00 Palazzo Poli via Poli 54

 

 

 

sabato 16

fiori1Fiori tricolore

Evento – laboratorio collegato all’istallazione

di tre colori di Anna Onesti

realizzata nell’ambito delle celebrazioni del 150° Anniversario dell’Unità d’Italia

ore 10,00 – 12,30

Laboratorio Il laboratorio, tenuto da Anna Onesti con la collaborazione di Elisabetta Pace, inizia con una dimostrazione di tintura della carta con il metodo giapponese itajimezome che prevede sapienti piegature prima della tintura, per proseguire con la realizzazione di fiori nei tre colori della bandiera italiana che saranno distribuiti alle ore 13,00 davanti alla Fontana di Trevi.

ore 13,00

Appuntamento happening intorno alla Fontana di Trevi con l’artista Anna Onesti Progetto realizzato con il contributo del Museo dei Colori naturali “Delio Bischi”, Lamoli (PU)

prenotazioni obbligatorie per max 20 persone dai 12 anni in su in-g.relazioniesterne@beniculturali.it

ore 10.00 – 13.00 Palazzo Poli, via Poli, 54

Sede Roma, Palazzo Poli – Via Poli, 54

Date 11 – 16 Aprile 2011

Apertura al pubblico secondo il calendario degli eventi

Ingresso gratuito

Relazioni esterne Rita Parma tel. 334 6269159

Ufficio Stampa Marcella Ghio tel. 334 6842173