Finissage MAGMA

 

28 marzo 2018 ore 17.00

In occasione del finissage della mostra M/A\G/M\A. Il corpo e la parola nell’arte delle donne tra Italia e Lituania dal 1965 ad oggi , curata da Benedetta Carpi De Resmini e Laima Kreivytė, l’Istituto Centrale per la Grafica mercoledì 28 marzo propone un pomeriggio di approfondimento sulla poesia e sul video.

Il programma prevede una riflessione sulle tematiche affrontate in mostra ed in particolare sulla poesia e sul video coinvolgendo artiste e critici che si confronteranno su questi temi.

Aprirà il dialogo Giuseppe Garrera studioso e collezionista di poesia visiva al femminile, che darà una sua interpretazione sul linguaggio delle donne negli anni Settanta. Carla Subrizi, docente di Storia dell’Arte Contemporanea presso l’Università La Sapienza, traccerà un ritratto della poetessa Patrizia Vicinelli, artista in mostra, che ha sperimentato la parola e la scrittura nelle loro molteplici forme facendole interagire con altri linguaggi tra i quali l’arte, la performance, l’installazione, il cinema, il teatro. Interverranno al dibattito anche le artiste presenti, quali Silvia GiambronePaulina Pukytė. Modera Benedetta Carpi De Resmini

Seguirà una sequenza di letture poetiche. Silvia Giambrone che si distingue nel panorama dell’arte contemporanea per l’utilizzo di diversi linguaggi – performance, installazione, scultura, suono, video – incentra il suo lavoro sull’esplorazione delle politiche e delle pratiche del corpo. L’artista per la prima volta realizzerà una lettura performativa delle sue poesie inedite. Paulina Pukytė artista in mostra, con l’opera video Flowerbed, 2013, leggerà alcune sue poesie tra cui una dedicata a Mirella Bentivoglio scritta in occasione della mostra.

A conclusione del pomeriggio l’Istituto Centrale per la Grafica con la curatrice Antonella Renzitti, introdurrà la rassegna video SHE DEVIL ideata da Stefania Miscetti, gallerista e direttrice dell’omonima galleria, che ne racconterà alcuni passaggi chiave. SHE DEVIL, raccoglie video di artiste donne, affermate ed emergenti, provenienti da varie nazioni e selezionate da diverse curatrici. Il nome SHE DEVIL è liberamente tratto da un’eroina della Marvel e ripreso da Susan Seidelman per il film del 1989, in cui si allude in modo giocoso allo spirito diabolico e bizzarro con cui l’esperienza artistica femminile indaga e attraversa il quotidiano.

SHE DEVIL great selection Selezione a cura di Benedetta Carpi De Resmini

Artiste: Zoulika Boubdellah, Kelly Dobson, Silvia Giambrone, Flo Kasearu, Katarzyna Kozyra, Klara Liden, Katharina D. Martin, Nandipha Mntambo, Luana Perilli, Alice Schivardi, Marinella Senatore, Jeanne Susplugas, Rona Yefman.

Curatrici: Antonia Alampi, Benedetta Carpi De Resmini, Eleonora Farina, Caterina Iaquinta, Pia Lauro, Alessandra Mammì, Stefania Miscetti, Manuela Pacella, Cristiana Perrella, Lydia Pribisova, Elena Giulia Rossi, Paola Ugolini, Chiara Vigliotti.

Dopo le prime due edizioni, del 2006 e del 2007, che vedevano coinvolte rispettivamente 4 e 6 curatrici (ed altrettante artiste), dal 2009, con la terza edizione, Stefania Miscetti decide di coinvolgere un maggior numero di curatrici. Il successo dell’iniziativa è in quell’anno confermato dall’edizione speciale internazionale tenutasi al Museo d’Arte Contemporanea MNAC di Bucarest. Nel 2010, invece, dopo la quarta edizione del progetto, SHE DEVIL partecipa alla mostra La Follia dell’arte durante il Festival di Ravello. Nel 2011 la quinta edizione del progetto viene presentata al Museo d’Arte Contemporanea MACRO Roma. Nel 2014 è stata realizzata la sesta edizione, confermando un’attenzione costante da parte delle più importanti testate di informazione. Nel 2015 oltre alla settima edizione, si sono tenute la prima e la seconda tappa di SHE DEVIL on tour, a Terni presso la sede espositiva di Palazzo Primavera, e a Belfast (UK) negli spazi della Golden Thread Gallery. Nel 2017 si è tenuta la terza tappa di SHE DEVIL on Tour presso la National Gallery of Vilnius in occasione della chiusura della prima edizione di M/A\G/M\A.

 

 

Sede dell’evento  Roma, Palazzo Poli, via Poli, 54

Date 28 marzo 2018 ore 17,00

Ingresso libero

Non è possibile accedere all’Istituto con bagagli, zaini e borse di grandi dimensioni. Non sono disponibili armadietti o guardaroba.

Ufficio Stampa Istituto Centrale per la Grafica  Roberta Ricci  ic-gr.ufficiostampa@beniculturali.it

Ufficio Stampa MAGMA:

  • Maria Bonmassar tel.: +39 06 4825370 – cellulare: + 39 335 490311 ufficiostampa@mariabonmassar.com
  • Flaminia Casucci tel.: + 39 339 4953676 – flaminiacasucci@gmail.com