CalcoGrafica

invito (1)

CalcoGrafica

Collezioni dell’ING on-line

venerdi 18 settembre 2009, ore 10,00

Venerdì 18 settembre, alle ore 10, nella sede di Palazzo Fontana di Trevi, Sala Dante, l’Istituto Nazionale per la Grafica presenta CalcoGRAFICA, il sistema che pubblica su WEB le collezioni digitali dell’ING e offre una vista a tutto campo sulla storia dell’immagine attraverso stampe e matrici incise, disegni e fotografie lungo un arco coronologico che va dal XV secolo ai giorni nostri.

Si tratta di un evento di grande importanza, sia per l’entità del patrimonio informativo di ING – che, con circa 190.000 opere documentate da oltre 70.000 immagini è tra i più considerevoli a livello nazionale e internazionale- sia per le caratteristiche tecnologiche del sistema realizzato per la sua gestione e pubblicazione.

La creazione degli archivi digitali dell’ING risale agli anni Ottanta e la realizzazione di CalcoGRAFICA costituisce l’ultima tappa di un cammino che ha saputo salvaguardare tale patrimonio attraverso le diverse fasi di evoluzione dei sistemi informatici, incrementandolo negli anni.

L’ultima fase di questo processo ha generato un’organizzazione dei dati che rispecchia la ricca articolazione e l’assoluta originalità delle collezioni dell’ING: i diversi fondi di collezione e le diverse tipologie di opere sono considerati unitariamente ed in relazione reciproca, grazie ad un sistema di link che consentono di navigare tra disegni preparatori e matrici incise, tra queste e le relative tiratura a stampa, tra copie e originali, opere singole e in serie, visualizzando contestualmente tutte le opere collegate.

In CalcoGRAFICA la specificità di ciascuno dei fondi di collezione dell’ING è quindi restituita sia attraverso percorsi privilegiati di ricerca sia dagli ambienti virtuali nell’ambito dei quali ogni opera è presentata alla fruizione. E’ ricostruita virtualmente anche l’originaria composizione dei volumi storici di collezione in cui disegni e stampe erano raccolti, prima degli smembramenti operati nel corso del secolo scorso per ragioni conservative e di ordinamento delle collezioni.

CalcoGRAFICA offre chiavi di accesso molteplici alle informazioni e rende disponibili strumenti di navigazione alla portata anche di un pubblico non specialistico, quali l’albero di classificazione dei soggetti che consente la ricerca attraverso i contenuti iconografici delle immagini per circa 130.000 opere.

CalcoGRAFICA è stato interamente realizzato con tecnologie Open Source (Java per la componente di catalogazione, e PHP per il sistema di erogazione dei dati). Il sistema di pubblicazione dei dati sul portale WEB attinge in tempo reale – utilizzando il paradigma dei web-services – all’archivio relazionale, che viene a sua volta aggiornato, in tempo reale e via WEB, dal sistema di catalogazione.

Il popolamento di CalcoGRAFICA è stato effettuato attraverso il recupero di una molteplicità di archivi di lavoro di formato eterogeneo, ricondotti a uniformità su tracciati standard e memorizzati in una base dati relazionale comune; le attività di recupero di tale patrimonio informativo hanno garantito l’integrità e la correttezza dei dati e delle relazioni esistenti.

CalcoGRAFICA è pienamente integrato nell’ambito dell’infrastruttura informatica del Ministero per i Beni e le Attività Culturali: alimenta sia la base informativa dell’ICCD, attraverso l’uso dei sistemi di interscambio dati, sia il portale Cultura Italia, attraverso l’uso del protocollo OAI-PMH.

CalcoGRAFICA è stato realizzato sulla base di un progetto originale dell’ING, in un’ottica di riuso di componenti SW già in possesso dell’Amministrazione, dalla società Sistemi Informativi-Liberologico S.r.l.

SEDE I.N.G., Palazzo Fontana di Trevi, Sala Dante, via Poli, 54 – Roma

Responsabile CalcoGRAFICA Elisabetta Giffi tel. +39 0669980274 – 3346269141 egiffi@beniculturali.it

Relazioni Esterne Rita Parma tel. +39 06 69980248 – 3346269159 rparma@beniculturali.it

Ufficio Stampa Marcella Ghio tel. +39 06 69980238 335 6821996 mghio@beniculturali.it